Frase d’amore di Franz Kafka

…adesso dunque ti metto a sedere sulla sedia a sdraio
e non sò come abbracciare la felicità con le parole, occhi, mani e col povero cuore,
la felicità che tu sei quì e mi appartieni.
E dire che in fondo non amo te ma la mia esistenza donatami da te..

autore: Franz Kafka
tratto da:


[Voti: 2    Media Voto: 5/5]


Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *