Il mio sito WordPress non appare su Google

Il mio sito Wordpress non appare su Google

Il tuo sito WordPress non appare tra i risultati di Google?

Niente panico! Vediamo assieme come fare per verificare se Google ha letto e indicizzato correttamente il tuo sito.

Come prima cosa verifichiamo se Google ha già letto ed indicizzato il sito:

Vai su google.it e inserisci il nome del tuo dominio indicando davanti la funzione “site:”, per esempio nel nostro caso: site:https://soluzioneperte.it
Questa funzione serve per capire quante pagine Google ha inserito nel proprio indice, se le pagine sono indicate nel risultato di ricerca (come da immagine che segue), il sito è stato letto ed indicizzato correttamente, di conseguenza dovrà solo essere abbinato a delle chiavi di ricerca, in funzione dei contenuti inseriti sul sito.

pagine indicizzate

 

Le 194.000 pagine trovate si riferiscono tutte al sito in questione, in questo caso soluzioneperte.it. Come vedete, con questa funzione è possibile capire se Google ha letto e indicizzato correttamente tutto il sito.

 

L’abbinamento delle chiavi di ricerca al sito non è semplice, vi consiglio di affidarvi sempre ad un esperto SEO, in quanto le variabili che entrano in gioco sono davvero molte e complesse.
Se il sito è stato pubblicato da poco tempo su un nuovo dominio, potrebbero volerci dagli uno ai tre mesi di tempo, prima che il sito appaia su Google a fronte di una qualsiasi chiave di ricerca.

Ma se il risultato non contiene pagine indicizzate o contiene solo la home page del sito?

In questo caso è normale che il sito non appaia su Google, c’è qualcosa che ne blocca la lettura da parte del bot di Google e la conseguente indicizzazione.
Ma cosa può essere? La mancata lettura del vostro sito può dipendere da diversi fattori, vediamo di seguito il più comune.

Flag su “Scoraggia i motori di ricerca ad effettuare l’indicizzazione di questo sito”

I siti in WordPress offrono la possibilità di comunicare con il motore di ricerca con un semplice flag nelle impostazioni del sito. Fleggando l’impostazione scoraggia i motori di ricerca a leggere il mio sito, stiamo indicando esplicitamente che tutti i contenuti non dovranno essere letti, e di conseguenza indicizzati.
Tale opzione viene usata solitamente quando si monta un sito web direttamente sul dominio principale e non in un apposita area di test, per evitare che Google legga e indicizzi un sito non completo e in continuo aggiornamento sia lato contenuti che struttura.

Sarebbe ovviamente buona norma, alla pubblicazione, andare a togliere questa impostazione, ma spesso qualcuno se ne dimentica, con il risultato che il nostro sito non apparirà su Google.

Per ovviare a questa dimenticanza, procedete nel seguente modo:
Aprite la vostra interfaccia di WordPress con accesso come amministratore
Nel menu laterale a sinistra dello schermo, cercate la voce “Impostazioni” e fermatevi sopra il puntatore del mouse, si aprirà quindi un sotto menù dove troverete la voce “Lettura”, cliccateci sopra.

Vi si aprirà una schermata di impostazioni, dove, all’incirca a metà pagina, troverete la dicitura:”Scoraggia i motori di ricerca ad effettuare l’indicizzazione di questo sito”, togliete la spunta a questa casella per permettere al motore di ricerca di leggere il vostro sito e farlo apparire nei risultati di Google.

 

Una volta tolta la spunta, il risultato non sarà immediato, anche in questo caso, i tempi di attesa possono essere molto lunghi, in quanto dobbiamo dare i tempi tecnici a Google di leggere l’intero sito, per la prima volta. Per velocizzare tale operazione, potete utilizzare la funzione Segnala sito a Google, che vi permetterà di inviare direttamente una richiesta di lettura al bot.


[Voti: 4    Media Voto: 5/5]


Commenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *